Quali sono le regole di prcedenza in Kite e le sappiamo mettere in pratica?

Ecco alcune regole di navigazione indispensabili per non provocare incidenti e non mettere a rischio la propia sicurezza e quella degli altri Kiters

Prima di tutto diamo alcune definizioni che ancora non sono chiare a tutti: si dice mura a dritta quando stiamo navigando verso desta e si dica mura a sinistra quando navighiamo verso sinistra.

Sottovento: Si dice che io sono sottovento quando siamo più lontani al vento rispetto ad un altro oggetto, per esempio: il vento soffia da sinitra verso destra,  poi abbiamo un palazzo e poi ci sono io, io sono sottovento rispetto al palazzo.   (vento/palazzo/io)

Bolinare: andare verso il vento.

Lascare: andare nella direzione di dove sta andando il vento.

Sopravento: Si dice che io sono sopravento quando siamo piu vicini al vento, come prima prendiamo come esempio un palazzo: il vento soffia sempre da sinistra verso destra,  ci sono sono io e dopo di me c’è un palazzo, io sono sopravento rispetto al palazzo. (vento/io/palazzo)

Regola d’oro: Chi è sopravento alza il kite, chi è sottovento abbassa il kite.

Prima regola: Chi alza il kite in spiaggia deve entrare il prima possibile in acqua, quindi ha la precedenza rispetto a tutti quelli che stanno praticando kite in acqua.

Seconda regola: chi proviene da dritta (destra) ha la precedenza rispetto a chi proviene da sinistra: se sta andando verso destra mantiene la direzione ed in base ad essa alza o abbassa il kite. es: sta bolinado e passi sopravento rispetto al kite che proviene da sinistra, alzi il kite, invece se  stai lascando rispetto al kiter che arriva da sinistra abbassi il kite. Chi proviene da sinistra cambia direzione sulla base di quello che sta facendo il Kiter che proviene da destra: se bolina passi sottovento ed abbassi il kite, se lasca potrai passare sopravento ed alzi il kite.

Kiters lenti o veloci: due kiters che procedono nella stessa direzione e quello che arriva da dietro è più veloce, sorpassa sottovento ed abbassa il kite, (più semplice sarebbe fare una virata e tornare indietro), quello piu lento che sta davanti alza il kite.

Onde: chi surfa l’onda con il kite ha la precedenza rispetto a tutti gli altri kiters

Salti: quando effettui un salto dovresti avere minimo 50 m. sottovento liberi e sopravento 30 m.

I kiters devono lasciare la precedenza a tutti i tipi di imbarcazione essendo che hanno molta più manovrabilità ed essendo che sono più veloci rispetto a tutti.

I bagnanti e chi sta in spiaggia vanno rispettati e loro hanno il diritto di fare il bagno e transitare e non devono avere la preoccupazione di essere investiti da un kiter

 

istruttore kite
santa severa kitesurf
istruttore kite
istruttore kite
colazione in hotel
slingshot logo
mystic logo
ocean surf logo
coni logo
opes italia logo